mercoledì, luglio 05, 2006

Giornata di raccoglimento


Questo giorno è stato dedicato al raccoglimento in preparazione all'apertura ufficiale del Capitolo.
Ci ha guidato P. Cristoforo Bove, Relatore della Causa di Beatificazione della nostra Fondatrice Madre Leonia Milito. Gli incontri sono stati impostati sulla "Vita Consacrata come riconciliazione con il corpo".
Ecco alcuni spunti delle meditazioni proposte:

Il dono del corpo come esperienze di fraternità.
1. Il dono della verità
che richiede l'apprendimento del respiro, la percezione di ciò che entra ed esci dal corpo e i limiti del proprio corpo.

2. Il dono del limite
che si manifesta nella sincerità, nella tenerezza e nella misericordia nei nostri rapporti.

3. Indicazioni per un esperienza della fraternità
- il voto difficile è l'ascolto di Dio = obbedienza
- il voto della tenerezza = povertà - i bisogni essenziali per accogliere Dio
- il voto della nostalgia = la castità

Essere fratelli sgnifica donarsi, nella verità, il limite che siamo, camminando insieme nella ricerca del volto di Dio.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

A nombre de la fraternidad Eclesial Claretiana nos unimos en oración invocando al Espiritu Santo para que él preceda cada una de las acciones que se realizaran en vuestro capítulo provincial.
Que Maria Santísima en su corazón maretnal acoja la disponibilidad de cada una e la ofrezca a su Hijo Jesucristo.
Saludos

Rosa Gonzalez

Ir. Regina ha detto...

Que bom irmas poder vos acompanhar. Obrigada por nos dar a oportunidade de Tambem crescer na comunhao e na fraternidade.

Com Carinho

Ir. Regina